Archivio mensile:maggio 2013

The End

Sappiamo già tutti perchè questa canzone proprio oggi…

Fast Food Folk Song

Fantastici! davvero bravi

The dark side of the web…radio

Se non sapete come passare il tempo e come me amate i Pink Floyd

http://www.capital.it/capital/webradio/capital-special-guest

PS anche voi non riuscite a mettere i Tags nei post?

American Woman

R.E.M. – It’s The End Of The World

Per il testo ringrazio come al solito  imthesun89 . Fate un salto nel suo blog! ;)

Testo:

That’s great, it starts with an earthquake
Birds and snakes, an aeroplane, and Lenny Bruce is not afraid

Eye of a hurricane, listen to yourself churn
World serves its own needs, don’t misserve your own needs
Feed it up a knock, speed, grunt, no, strength
The ladder starts to clatter with a fear of height, down, height
Wire in a fire, represent the seven games
And a government for hire and a combat site
Left her, wasn’t coming in a hurry with the Furies breathing down your neck

Team by team, reporters baffled, trumped, tethered, cropped
Look at that low plane, fine, then
Uh-oh, overflow, population, common group
But it’ll do, save yourself, serve yourself
World serves its own needs, listen to your heart bleed
Tell me with the Rapture and the reverent in the right, right
You vitriolic, patriotic, slam fight, bright light
Feeling pretty psyched

It’s the end of the world as we know it
It’s the end of the world as we know it
It’s the end of the world as we know it, and I feel fine

Six o’clock, TV hour, don’t get caught in foreign tower
Slash and burn, return, listen to yourself churn
Lock him in uniform, book burning, bloodletting
Every motive escalate, automotive incinerate
Light a candle, light a motive, step down, step down
Watch your heel crush, crush, uh-oh
This means no fear, cavalier, renegade and steering clear
A tournament, a tournament, a tournament of lies
Offer me solutions, offer me alternatives, and I decline

It’s the end of the world as we know it
It’s the end of the world as we know it (I had some time alone)
It’s the end of the world as we know it, and I feel fine (It’s time I had some time alone)
I feel fine (I feel fine)

It’s the end of the world as we know it (I had some time alone)
It’s the end of the world as we know it (I had some time alone)
It’s the end of the world as we know it, and I feel fine (It’s time I had some time alone)

The other night I dreamt a nice continental drift divide
Mountains sit in a line, Leonard Bernstein
Leonid Brezhnev, Lenny Bruce, and Lester Bangs
Birthday party, cheesecake, jellybean, boom
You symbiotic, patriotic, slam but neck, right? Right

It’s the end of the world as we know it (It’s time I had some time alone)
It’s the end of the world as we know it (It’s time I had some time alone)
It’s the end of the world as we know it, and I feel fine (It’s time I had some time alone)

It’s the end of the world as we know it
It’s the end of the world as we know it
It’s the end of the world as we know it, and I feel fine (It’s time I had some time alone)

It’s the end of the world as we know it (It’s time I had some time alone)
It’s the end of the world as we know it (It’s time I had some time alone)
It’s the end of the world as we know it, and I feel fine (It’s time I had some time alone)
It’s the end of the world as we know it (It’s time I had some time alone)
It’s the end of the world as we know it (It’s time I had some time alone)
It’s the end of the world as we know it, and I feel fine (It’s time I had some time alone)
(It’s time I had some time alone)

Traduzione:

Fantastico, iniziamo con un terremoto
Uccelli e serpenti, un aeroplano, Lenny Bruce non ha paura

L’occhio del cliclone, ascoltati mentre ti agiti
Il mondo  soddisfa i propri bisogni, non insoddisfare i tuoi bisogni
Ingrassa un po’, supera il limite, grugnisci, no, forza
La scala inizia a sferragliare per le vertigini, giù, vertigini
Cabli un incendio, rappresenti i sette giochi
E un governo in affitto e il luogo del combattimento
L’hai lasciata, non si stava affrettando perché le Furie gli soffiavano sul collo

Squadra dopo squadra, giornalisti frastornati, sopraffatti, impietriti, tagliati corto
Guarda laggiù quell’aereo vola basso, ok allora
Oh-oh, esubero, popolazione, gruppo comune
Ma basterà, salvati, soddisfati
Il mondo  soddisfa i propri bisogni, senti il tuo cuore sanguinare
Raccontami con delirio e con il riverente a destra, ah è vero
Corrosivo, patriottico, calunniare, luce accecante
Sentendosi abbastanza intimiditi

E’ la fine del mondo per come lo conosciamo
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo e io sto bene

Le 18 in punto, ora della tv, non farti imprigionare nella torre straniera
Facciamo terra bruciata, torniamo indietro, ascoltati mentre ti agiti
Rinchiudilo in un’uniforme, rogo di libri, salasso
C’è un’escalation di ragioni, incenerire l’automotiva
Accendere una candela, illumina uno scopo, scendi, scendi
Guarda il tuo tacco schiacciare, schiacciare, oh-oh
Questo significa neiete parua, cavaliere, bandito e starsene lontani
Un torneo, una competizione, una competizione di bugie
Offritemi soluzioni, offritemi alternative, io le delcino

E’ la fine del mondo per come lo conosciamo
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo (Che stia un po’ da solo)
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo e io sto bene (E’ tempo che stia un po’ da solo)
E io sto bene (Sto bene)

E’ la fine del mondo per come lo conosciamo (Che stia un po’ da solo)
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo (Che stia un po’ da solo)
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo e io sto bene (E’ tempo che stia un po’ da solo)
E io sto bene (Sto bene)

La scorsa notte ho sognato una bella deriva continentale dividere
Le montagne si dispongono in fila, Leonard Bernstein
Leonid Brezhnev, Lenny Bruce e Lester Bangs
Festa di compleanno, cheesecake, caramelle gommose, boom
Tu simbiotico, patriottico, sbatti ma il collo, giusto? Esatto.

E’ la fine del mondo per come lo conosciamo (Che stia un po’ da solo)
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo (Che stia un po’ da solo)
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo e io sto bene (E’ tempo che stia un po’ da solo)

E’ la fine del mondo per come lo conosciamo
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo e io sto bene (E’ tempo che stia un po’ da solo)

E’ la fine del mondo per come lo conosciamo (Che stia un po’ da solo)
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo (Che stia un po’ da solo)
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo e io sto bene (E’ tempo che stia un po’ da solo)
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo (Che stia un po’ da solo)
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo (Che stia un po’ da solo)
E’ la fine del mondo per come lo conosciamo e io sto bene (E’ tempo che stia un po’ da solo)
(E’ tempo che stia un po’ da solo)

Maquantospaccanoiredhot?

Dei veri pazzi…

e se qualcuno sta pensado che ora scriverò un loro pregio vi sbagliate, perchè essere pazzi è il loro pregio

Momento serietà